LE TORRI DI CASTELLONE E IL BORGO

Via della Torre, 65, 04023 Formia LT, Italia
3912
accessibilità : luogo pubblico

INFO E PRENOTAZIONE 800141407

OPPURE sinusformianus@gmail.com

 

Iniziando dalla principale andiamo a descrivere ed elencare le torri  che cingevano l’antico borgo.

Quasi tutti sono convinti che sono solo due, ma in realtà sono sei . E fino agli anni sessanta erano sette.

Di solito si trova scritto che delle dodici originarie torri di Castellone , ne sono rimaste soltanto due ,una di forma ottagonale, l’altra definita “dell’Orologio” per la presenza di un orologio maiolicato settecentesco.

In realtà le cose stanno diversamente perché chi è nato a Castellone, di torri ne conta sei di cui quattro adibite completamente ad abitazioni, e una parzialmente, ma sempre comunque ben configurabili in originarie torri.

Esaminiamole singolarmente.


Torre ottagonale di Castellone, alta mt. 25 e fatta costruire da Onorato I’ Caetani nel 1377, con tre stratificazioni diverse .
Una base poligonale romana, un’altra di età repubblicana e un Torrione ottagonale costruita dai Caetani sulla sommità dell’arce romana. È l’unica non abitata.

—————–

Torre “dell’orologio” detta anche Torre degli Spagnoli .Presenta in alto un orologio maiolicato del 1700 ed era l’ingresso sud di Castellone.
È abitata parzialmente nei due piani inferiori tondeggianti lato ovest che, a mio parere, dovevano sorreggere una struttura simile e di uguale altezza alla struttura muraria pervenutaci provvista di orologio in maiolica.

—————–

 

Torre cilindrica incorporata nelle mura in Via Gradoni del Duomo, quasi affiancata alla Torre ottagonale e abitata.

—————–

Torre cilindrica , sempre in Via Gradoni del Duomo a più piani ed abitata con ingresso in Vico della Torre.

—————–

Torre cilindrica abitata lato est – ferrovia con ingresso in Via della Torre.

 —————–

Torre circolare ( quella con pensilina di colore rosso )con strutture medievali difensive e ponte di collegamento con l’interno del castello.
Anche questa è abitata con ingresso all’inizio di Via della Torre. Nella sottostante tettoia ci sono almeno altri tre metri della stessa Torre visibile in questa foto.
È la parte di mura perimetrali rimasta straordinariamente uguale a come doveva essere diversi secoli orsono.

—————–

Torre circolare in Via Rampa Castello , visibile fino al 1960 quando fu abbattuta dal Comune per costruire più facilmente una scalinata.
È visibile, attualmente, solo la sua base circolare ed era abitata fino agli anni sessanta.

In pratica su sei attuali torri , cinque sono abitate allo stesso modo di come e ‘ abitato il Teatro Romano in Via Gradoni del Duomo.

Questa è la situazione delle torri di Castellone, nota a chiunque sia nato e abbia vissuto in questo rione.

Raffaele Capolino

 

 

Related Listings