Chiesa di Maria la Noce

Via Santa Maria la Noce, 04023 Formia LT, Italia
408
accessibilità : luogo pubblico
Fu costruita intorno all’anno mille da un gruppo di monaci benedettini cassinesi.
Annesso alla Chiesa, con cupola in stile bizantino , fu costruito un piccolo monastero.
La Chiesa a due navate , conserva una tavola del sedicesimo secolo con Madonna e Bambino su un albero di noce, tra S.Benedetto e S.Erasmo.
Nel 1488, il giorno 8 marzo, il Papa Innocenzo Vlll concesse una indulgenza di cento giorni a:
” qualunque persona che visiterà la Chiesa di S. Maria La Noce, posta vicino al monastero di S. Erasmo di Castellone il lunedì dopo la domenica in Albis”
Ancora oggi, per i castellonesi è rimasta l’usanza di raggiungere questo eremo il lunedì dopo la Pasqua.
Un luogo di tranquillità a 250 metri di altitudine, con un panorama mozzafiato sul golfo.
All’interno della Chiesa, abbiamo avuto modo di riscontrare un particolare inedito nella parte interna e più alta dell’abside.
Un bellissimo stucco a rilievo di un volatile non identificato. Non sembra una colomba, né un pellicano e neppure un’araba fenice. Forse un’aquila.
I luoghi costituirono, durante l’ultimo evento bellico, rifugio per diverse migliaia di cittadini di Castellone a seguito dello sfollamento imposto dalle forze di occupazione tedesche, dal mese di settembre ’43 fino alla metà di maggio 1944.
Raffaele Capolino
Related Listings